La profezia dei Rosacroce

In collana: Telendos

Autore: Pino Cangemi

Disponibile in:

Formato cartaceo

isbn 9788894220506

16.00 €

Il termine Rosacroce si riferisce a un leggendario ordine segreto risalente al secolo XV e meglio conosciuto nel XVII. È generalmente associato al simbolo della rosa e della croce. Diverse organizzazioni esoteriche contemporanee, di solito chiamate Fraternità o ordini connessi con l’utilizzo dei rituali della Massoneria, rivendicano l’eredità del leggendario Ordine Rosa-Croce. L’Ordine fu fondato, secondo alcune leggende, da Christian Rosenkreuz, un gentiluomo cristiano del secolo quindicesimo nato nel 1378 in Germania . Quando Rosenkreuz morì nel 1484, l’ordine si estinse e il luogo della sua tomba è rimasto sconosciuto fino al 1604, quando, riscoperto, permise all’ordine di rinascere. L’esistenza di Rosenkreuz divide i seguaci. Alcuni la accettano, altri la vedono come uno pseudonimo usato da reali personaggi storici. Storicamente, l’Ordine ha avuto inizio con la pubblicazione del Fama Fraternitas Rosae Crucis nel 1614. Tanti personaggi famosi sono stati accostati al misterioso Ordine. Tra questi, Leonardo da Vinci, Galileo Galilei, Victor Hugo, Nostradamus, Giordano Bruno e Wolfang Amedeus Mozart il cui Flauto Magico è spesso associato allusivamente a riti iniziatici rosacrociani.